.
Annunci online

mottolacivica il blog mottolese dell'ecologia urbana e sociale
Sta arrivando!
post pubblicato in buone notizie, il 22 novembre 2014

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. SERR rifiuti ILVA

permalink | inviato da ecolo il 22/11/2014 alle 17:48 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Puliamo il mondo: le Terazze di mezzogiorno.
post pubblicato in iniziative, il 28 settembre 2014
            Che avremmo trovato bottiglie di plastica, me lo aspettavo.
Che avremmo trovato cicche di sigarette, me lo aspettavo.
Che avremmo trovato lattine, me lo aspettavo.
Che avremmo trovato bottiglie di birra (e spumante!) me lo aspettavo.
Che avremmo trovato pacchetti di sigarette, me lo aspettavo....
Che avremmo trovato vetri frantumati (una busta di più di 6 kg), forse me lo aspettavo. Ma il sacchetto pieno di una nota aspirapolvere, pentole, contenitori in latta, un pedalino, un ombrello e... 10 euro, proprio no!
E in questo ultimo ritrovamento c'è tutto: quanto denaro buttiamo e perdiamo in rifiuti e per i rifiuti?

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. puliamo il mondo rifiuti

permalink | inviato da ecolo il 28/9/2014 alle 18:46 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Usa e getta? No, grazie!
post pubblicato in idee e consigli, il 10 settembre 2014

            MENO RIFIUTI PIU'BENESSERE - FIRMA LA PETIZIONE

 

http://www.portalasporta.it/


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. rifiuti SERR

permalink | inviato da ecolo il 10/9/2014 alle 15:47 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
RifiutZero va avanti!
post pubblicato in buone notizie, il 9 settembre 2014

            LA LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE “RIFIUTI ZERO” ALL’ESAME DELLA COMMISSIONE 

Comunicato stampa

Ad un anno esatto dalle consegna delle 86794 mila firme nelle mani del Presidente della Camera dei Deputati On. Laura Boldrini, dopo tante manifestazioni pubbliche, convegni, assemblee, incontri di studio lungo tutta la penisola, finalmente l’obiettivo è alla portata dell’impegno profuso. Abbiamo ricevuto assicurazioni dal Presidente della VIII Comm. della Camera On. Ermete Realacci, a cui la Presidente Boldrini ha inviato la Legge di Iniziativa popolare Rifiuti Zero, che entro il mese di ottobre p.v. la Comm. Ambiente inizierà l’esame della nostra proposta di legge convocando in audizione i rappresentanti dei sottoscrittori la LiP.

E’ un primo importante successo per tutto il Movimento nazionale legge Rifiuti Zero che vede riconosciuto il valore di un impegno a due anni dalla importante risoluzione del Parlamento Europeo su discariche e inceneritori entro il 2020 e nel pieno del semestre EU a guida del Governo italiano.

L’avanzata della strategia Rifiuti Zero in Italia ed in Europa, l’impegno di tanti comitati, associazioni, movimenti, liberi cittadini a determinare un cambio di rotta nella strategia del recupero/riciclo dei materiali post consumo, l’impegno del Parlamento nel riconoscere l’esercizio costituzionale del diritto sancito all’art. 71 – “Il popolo esercita l'iniziativa delle leggi, mediante la proposta, da parte di almeno cinquantamila elettori, di un progetto redatto in articoli", apre una prospettiva legislativa coerente col mandato ai cui i sottoscrittori hanno delegato il Movimento Legge Rifiuti Zero.

E l’Italia, alla guida del semestre europeo, ha una grande opportunità, per una volta, nell’indicare all’intero continente un percorso legislativa che sottende una operazione di totale revisione giuridica, di generale riconversione tecnologica e soprattutto di un grande percorso culturale di partecipazione popolare.

Questo vuole essere la LiP e questo auspicano quanti da nord a sud hanno messo la faccia, il tempo e il cuore per proporla e sostenerla consapevoli che l’oggettiva difficoltà evidenziata nel percorso organizzativo, tra le diverse realtà del Movimento, non possa in alcun modo inficiarne lo straordinario risultato. L’avvio del percorso indicato dalla Legge Rifiuti Zero in Italia può essere la vera sfida alla creazione di un ciclo virtuoso che oltre a tutelare l’ambiente e la salute possa dare una risposta immediata per l’avvio di un ciclo produttivo sostenibile foriero di centinaia di migliaia di nuovi posti di lavoro.

Un ciclo virtuoso che va dalla raccolta “porta a porta” generalizzata alla introduzione della Tariffa puntuale, dall’attivazione dei Centri di riuso e riparazione alla realizzazione di impianti di riciclo dei materiali inorganici e di compostaggio dei materiali organici, dalla revisione del sistema di contributi CONAI all’introduzione della tassa sul “vuoto a perdere” senza dimenticare la moratoria contro gli inceneritori e la produzione di energia dai rifiuti, la revoca degli incentivi a forme di energia non rinnovabile, il blocco del CSS, la revoca dei contratti capestro per i Comuni per conferire negli inceneritori, la normativa sul reato di danno ambientale, la moratoria per le discariche di amianto e tanto altro ancora.

QUESTA E’ LA VERA RIVOLUZIONE CULTURALE CHE IL MOVIMENTO NAZIONALE LEGGE RIFIUTI ZERO PROPONE AL PARLAMENTO DEL PAESE E ALL’INTERA COMUNITA’ DEGLI STATI D’EUROPA.

Franco Matrone
Portavoce nazionale "Movimento Legge RZ"

 

LA LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE “RIFIUTI ZERO” ALL’ESAME DELLA COMMISSIONE

Comunicato stampa

Ad un anno esatto dalle consegna delle 86794 mila firme nelle mani... del Presidente della Camera dei Deputati On. Laura Boldrini, dopo tante manifestazioni pubbliche, convegni, assemblee, incontri di studio lungo tutta la penisola, finalmente l’obiettivo è alla portata dell’impegno profuso. Abbiamo ricevuto assicurazioni dal Presidente della VIII Comm. della Camera On. Ermete Realacci, a cui la Presidente Boldrini ha inviato la Legge di Iniziativa popolare Rifiuti Zero, che entro il mese di ottobre p.v. la Comm. Ambiente inizierà l’esame della nostra proposta di legge convocando in audizione i rappresentanti dei sottoscrittori la LiP.

E’ un primo importante successo per tutto il Movimento nazionale legge Rifiuti Zero che vede riconosciuto il valore di un impegno a due anni dalla importante risoluzione del Parlamento Europeo su discariche e inceneritori entro il 2020 e nel pieno del semestre EU a guida del Governo italiano.

L’avanzata della strategia Rifiuti Zero in Italia ed in Europa, l’impegno di tanti comitati, associazioni, movimenti, liberi cittadini a determinare un cambio di rotta nella strategia del recupero/riciclo dei materiali post consumo, l’impegno del Parlamento nel riconoscere l’esercizio costituzionale del diritto sancito all’art. 71 – “Il popolo esercita l'iniziativa delle leggi, mediante la proposta, da parte di almeno cinquantamila elettori, di un progetto redatto in articoli", apre una prospettiva legislativa coerente col mandato ai cui i sottoscrittori hanno delegato il Movimento Legge Rifiuti Zero.

E l’Italia, alla guida del semestre europeo, ha una grande opportunità, per una volta, nell’indicare all’intero continente un percorso legislativa che sottende una operazione di totale revisione giuridica, di generale riconversione tecnologica e soprattutto di un grande percorso culturale di partecipazione popolare.

Questo vuole essere la LiP e questo auspicano quanti da nord a sud hanno messo la faccia, il tempo e il cuore per proporla e sostenerla consapevoli che l’oggettiva difficoltà evidenziata nel percorso organizzativo, tra le diverse realtà del Movimento, non possa in alcun modo inficiarne lo straordinario risultato. L’avvio del percorso indicato dalla Legge Rifiuti Zero in Italia può essere la vera sfida alla creazione di un ciclo virtuoso che oltre a tutelare l’ambiente e la salute possa dare una risposta immediata per l’avvio di un ciclo produttivo sostenibile foriero di centinaia di migliaia di nuovi posti di lavoro.

Un ciclo virtuoso che va dalla raccolta “porta a porta” generalizzata alla introduzione della Tariffa puntuale, dall’attivazione dei Centri di riuso e riparazione alla realizzazione di impianti di riciclo dei materiali inorganici e di compostaggio dei materiali organici, dalla revisione del sistema di contributi CONAI all’introduzione della tassa sul “vuoto a perdere” senza dimenticare la moratoria contro gli inceneritori e la produzione di energia dai rifiuti, la revoca degli incentivi a forme di energia non rinnovabile, il blocco del CSS, la revoca dei contratti capestro per i Comuni per conferire negli inceneritori, la normativa sul reato di danno ambientale, la moratoria per le discariche di amianto e tanto altro ancora.

QUESTA E’ LA VERA RIVOLUZIONE CULTURALE CHE IL MOVIMENTO NAZIONALE LEGGE RIFIUTI ZERO PROPONE AL PARLAMENTO DEL PAESE E ALL’INTERA COMUNITA’ DEGLI STATI D’EUROPA.

Franco Matrone
Portavoce nazionale "Movimento Legge RZ"


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. rifiuti rifiuti zero

permalink | inviato da ecolo il 9/9/2014 alle 9:50 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Uno sconto del 10%!
post pubblicato in buone notizie, il 28 agosto 2014

   foto di Gaetano Leogrande.

       da ViviconStile2.0@Massafra 

Utilizzo una compostiera domestica da oltre un anno e sono assolutamente soddisfatto di aver fatto questa scelta ambientalista. Tutti i rifiuti organici prodotti nella mia famiglia finiscono in questa meravigliosa struttura che, con il contributo di vermi e batteri, produce un ottimo concime per le mie piante.
Al tempo stesso aiuto la mia comunità a pagare meno per il conferimento in discarica e, da quest'anno, il comune di Mottola mi riconoscerà uno sconto del 10% sul pagamento dell'imposta TARI.
Sono a disposizione di chiunque voglia approfondire l'argomento e/o ricevere utili indicazioni per seguire il mio esempio.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. rifiuti senso civico

permalink | inviato da ecolo il 28/8/2014 alle 15:50 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Li riduciamo?
post pubblicato in idee e consigli, il 19 agosto 2014

http://vivimottola.blogspot.it/2014/08/avviso-ai-cittadini.html

 

Un'occasione per imparare a ridurre i rifiuti?

Noi ridiamo alcuni consigli:
1) bere l'acqua del rubinetto o andare a riempirla con contenitori di vetro all'acquaself;
2) usare fazzoletti, pannolini, assorbenti, tovaglioli ... di stoffa;
3) fare il compost;
4) usare stoviglie lavabili o in mater-bi che è compostabile;
5) ridurre l'uso dei detersivi in favore del bicarbonato (e, dove è possibile, dei detersivi alla spina);
6) usare borse riutilizzabili per fare la spesa;
7) usare batterie ricaricabili o dispositivi senza batterie e direttamente ricaricabili;
8) acquistare prodotti senza, o con pochi, incarti;
9) acquistare il latte crudo;
10) riutilizzare-riusare tutto ciò che è possibile (dagli abiti agli oggetti).

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. rifiuti

permalink | inviato da ecolo il 19/8/2014 alle 16:25 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Ora anche a Mottola ...
post pubblicato in buone notizie, il 28 giugno 2014

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. rifiuti olio esausto

permalink | inviato da ecolo il 28/6/2014 alle 18:29 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Iniziative del CEA
post pubblicato in iniziative, il 23 maggio 2014
Foto: Il CEA, Centro di Educazione Ambientale di Mottola, in collaborazione con l’Assessore all’Ambiente del Comune di Mottola,  nell’ambito delle iniziative volte alla salvaguardia dell’ambiente ed alla sensibilizzazione verso buone pratiche in materia ambientale, dopo la consegna ancora in corso, agli abitanti mottolesi, delle buste e brochure informative per la raccolta differenziata porta a porta, promuove:
- Sensibilizzazione nelle scuole elementari “Don Bosco”, “Don Milani” e “Dante Alighieri”: nelle giornate 23-24  Maggio sarà effettuata la consegna, classe per classe, delle buste per la raccolta differenziata e di una brochure informativa. Inoltre, nelle classi 4^ e 5^, sarà promossa la visione di alcuni video realizzati dal Conai “Da cosa Rinasce Cosa” 

- Pulizia di alcune zone del paese: per il mese di Giugno, nelle giornate del 7 e 14 alle ore 15, due giornate dedicate al recupero e alla pulizia da carta vetro e plastica in alcuni punti “critici” del paese. L’azione sarà accompagnata da infissione di cartelli e paletti di sensibilizzazione verso la cittadinanza. Per l’occasione sarà promosso il coinvolgimento di associazioni e risorse locali.   

Per il CEA,
il Presidente Pierpaolo Nunzio           

Il CEA, Centro di Educazione Ambientale di Mottola, in collaborazione con l’Assessore all’Ambiente del Comune di Mottola,  nell’ambito delle iniziative volte alla salvaguardia dell’ambiente ed alla sensibilizzazione verso buone pratiche in materia ambientale, dopo la consegna ancora in corso, agli abitanti mottolesi, delle buste e brochure informative per la raccolta differenziata porta a porta, promuove:

-         Sensibilizzazione nelle scuole elementari “Don Bosco”, “Don Milani” e “Dante Alighieri”: nelle giornate 23-24  Maggio sarà effettuata la consegna, classe per classe, delle buste per la raccolta differenziata e di una brochure informativa. Inoltre, nelle classi 4^ e 5^, sarà promossa la visione di alcuni video realizzati dal Conai “Da cosa Rinasce Cosa”

 

-         Pulizia di alcune zone del paese: per il mese di Giugno, nelle giornate del 7 e 14 alle ore 15, due giornate dedicate al recupero e alla pulizia da carta vetro e plastica in alcuni punti “critici” del paese. L’azione sarà accompagnata da infissione di cartelli e paletti di sensibilizzazione verso la cittadinanza. Per l’occasione sarà promosso il coinvolgimento di associazioni e risorse locali.  

 

Per il CEA,

il Presidente Pierpaolo Nunzio


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. scuola rifiuti

permalink | inviato da ecolo il 23/5/2014 alle 18:4 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
Info a porta a porta sull'a porta a porta!
post pubblicato in raccolta rifiuti, il 4 maggio 2014

Anche se pare abbia subito una battuta d'arresto, questo è il volantino distribuito prima di Natale presso la SS Igrado dell'IC "Manzoni" e ora casa per casa; in questi giorni inizierà, a cura del CEA, l'informazione presso le Scuole Primarie.

 


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. volantino differenziata rifiuti

permalink | inviato da ecolo il 4/5/2014 alle 19:0 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Incontro su "Territorio zero"
post pubblicato in salute, biodiversità, diritti umani , il 31 marzo 2014

domenica 30 marzo '14

           

Finora, zero è la competenza, diciamo noi, di chi ci governa e amministra poichè pensa fossile e non solare nell'assoluta mancanza di rispetto delle più basilari leggi della termodinamica. Eppure il Sole manda energia 15mila volte superiore ai nostri consumi! E' urgente passare dall'energia della combustione a quella della fotosintesi per passare a quella che ormai vene chiamata (e in Francia ci sono i ministeri ad hoc) Terza Rivoluzione Industriale basata sull'idrogeno. Il futuro, inoltre, è nelle stampanti 3D: più economiche, meno inquinanti, più produttive e nel rispetto dell'umano e del suo lavoro. Alla base di tutto, poi, c'è la riduzione dei rifiuti e non soltanto il loro riciclo che è la fine del processo di tutela dell'ambiente e non l'inizio e, quindi, zero rifiuti, chilometro zero, zero emissioni. Grazie al Meetup 5 Stelle per questa approfondita opportunità di crescita culturale e al prof. Consoli che sembrava alimentato da un pannello solare super: ha parlato in modo avvincente per 2 ore! (... non ci sentiamo più soli/e anche a parlare da 3 anni di SERR!)

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. conferenza rifiuti

permalink | inviato da ecolo il 31/3/2014 alle 18:59 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Sfoglia ottobre        gennaio