.
Annunci online

mottolacivica il blog mottolese dell'ecologia urbana e sociale
Usa e getta? No, grazie!
post pubblicato in idee e consigli, il 10 settembre 2014

            MENO RIFIUTI PIU'BENESSERE - FIRMA LA PETIZIONE

 

http://www.portalasporta.it/


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. rifiuti SERR

permalink | inviato da ecolo il 10/9/2014 alle 15:47 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Li riduciamo?
post pubblicato in idee e consigli, il 19 agosto 2014

http://vivimottola.blogspot.it/2014/08/avviso-ai-cittadini.html

 

Un'occasione per imparare a ridurre i rifiuti?

Noi ridiamo alcuni consigli:
1) bere l'acqua del rubinetto o andare a riempirla con contenitori di vetro all'acquaself;
2) usare fazzoletti, pannolini, assorbenti, tovaglioli ... di stoffa;
3) fare il compost;
4) usare stoviglie lavabili o in mater-bi che è compostabile;
5) ridurre l'uso dei detersivi in favore del bicarbonato (e, dove è possibile, dei detersivi alla spina);
6) usare borse riutilizzabili per fare la spesa;
7) usare batterie ricaricabili o dispositivi senza batterie e direttamente ricaricabili;
8) acquistare prodotti senza, o con pochi, incarti;
9) acquistare il latte crudo;
10) riutilizzare-riusare tutto ciò che è possibile (dagli abiti agli oggetti).

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. rifiuti

permalink | inviato da ecolo il 19/8/2014 alle 16:25 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Il Centro d'Ascolto
post pubblicato in idee e consigli, il 25 febbraio 2014

http://www.nonsprecare.it/il-girotondo-la-boutique-dello-scambio-di-abbigliamento-di-mamme-e-bambini-e-non-solo

E' un modo per non sprecare e risparmiare.

Nel frattempo, a Mottola da molti anni c'è il Centro d'Ascolto che raccoglie e smista abiti, scarpe. supellettili, mobilio...

Il lunedì presso la Chiesa Battista in via Palagianello, il mercoledì presso la Chiesa Madre.

Ricordiamocene!


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Centro d'Ascolto recupero

permalink | inviato da ecolo il 25/2/2014 alle 17:34 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Libri come strenna natalizia
post pubblicato in idee e consigli, il 10 dicembre 2013
           

Le nostre strenne:

@ Parola di Bambino. Il mondo visto con i suoi occhi, di Francesco Berto e Paola Scalari (pp. 160 Euro 13,60 anziché 16,00): una raccolta di frasi di bambini che con schiettezza e autenticità, stupore e talvolta preoccupazione ci donano il loro sguardo sul mondo e su di noi. Per leggere alcune pagine clicca qui. Per acquistare clicca qui.

@ cambiaMenti. Piccola guida pratica per una vita sostenibile (pp. 80 Euro 10,20 anziché 12,00), un manuale che è quasi un bugiardino per conoscere le buone pratiche quotidiane per capire ‘Cosa si fa’, ‘Perchè si fa’, ‘Come si fa’ e soprattutto perché farlo anche singolarmente è importante. Per leggere alcune pagine clicca qui. Per acquistare clicca qui.

I libri di don Tonino Bello per Natale:

@ Un’ala di riserva. Messa laica per don Tonino Bello

@ Il pacchetto Avvento di profezia: 4 libri a 18,00 Euro

@ Il pacchetto don Tonino Bello ai bambini: 2 libri a 10,00 Euro

@ Oltre il futuro. Perché sia Natale, con il testo ‘Auguri scomodi’

Altre promozioni in corso su www.lameridiana.it.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. libiri natale

permalink | inviato da ecolo il 10/12/2013 alle 17:46 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Memento!
post pubblicato in idee e consigli, il 6 luglio 2013
           

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. acqua sprechi

permalink | inviato da ecolo il 6/7/2013 alle 9:56 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Buona estate 2012
post pubblicato in idee e consigli, il 6 agosto 2012
 
... e buone vacanze all'insegna del rispetto dell'ambiente nel quale viviamo e del quale fruiamo maggiormente in questa stagione.

Ricorda:

- non usare indiscriminatamente l'acqua e preferisci la doccia al bagno
- non usare piatti e bicchieri di plastica e, se lo fai, non disperderli nell'ambiente e ricorda che esistono le stoviglie compostabili

- non buttare le cicche di sigaretta sulla spiaggia e dovunque ti trovi e, tra l'altro, non fumare: il vicino potrebbe non gradire e tu ci guadagni in salute

- bevi tanta acqua... del rubinetto: è più economica, più controllata, più buona e più rispettosa dell'ambiente

-  lo so che c'è "Nerone", ma non eccedere con aria condizionata e neanche con automobile, creme abbronzanti, bagnoschiuma, sapone (attenzione a parabeni e petrolati!)...

Hai qualche altro suggerimento da condividere?

Ecolo

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. estate consigli

permalink | inviato da ecolo il 6/8/2012 alle 17:44 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
UN GESTO DI RESPONSABILITA'
post pubblicato in idee e consigli, il 12 luglio 2012

 Spending rewiew, Spread, Bund, Rating, Default, etc.., in questi giorni telegiornali e quotidiani non fanno altro che ripetere questi termini dalla difficile pronuncia, ma tutti legati da un filo che ha un significato finale: crisi economica.

L'economia mondiale, ma in particolare quella europea, con alcuni stati in prima fila, sconta una delle peggiori crisi della storia dell'umanità.

L'Europa e l'Italia vivono giorni di grande fermento nel tentativo di scongiurare la morte dell'Euro e il fallimento di alcune economie statali.

La crisi è divenuta ormai argomento di discussione giornaliera, anche nelle riunioni di famiglia, sotto l'ombrellone con gli amici, nei bar e, per chi può ancora permetterselo, sui luoghi di lavoro.

Non si può evitare di ricordare coloro che hanno perso il posto di lavoro, o sono in procinto di perderlo, e che non hanno più sicurezze per il futuro, anche dei propri figli.

Non si può dimenticare chi, forte di un posto di lavoro stabile, ha contratto un mutuo per l'acquisto di una casa o per la ristrutturazione di essa, o per l'avviamento di un'azienda, ed oggi si vede il mondo crollare addosso.

A tutti coloro che vivono quotidianamente questo dramma va la nostra solidarietà e un sincero augurio perchè a breve tutto possa rientrare nei canoni di una vita normale.

La crisi è divenuta motivo di discussione sulla nostra collina mottolese, anche per quel che riguarda il cartellone estivo delle manifestazioni culturali organizzato dal comune.

La mancanza di risorse economiche adeguate, frutto di casse comunali sempre più in rosso, non ha permesso di portare grandi eventi e innovazione nella stesura del programma, così qualche cittadino ha mostrato la propria delusione verso una squadra di governo, quella guidata dal dott. Pinto, che in campagna elettorale aveva puntato molto sulla cultura ed aveva preso anche alcuni impegni con i suoi elettori.

Glissando queste polemiche, ci preme tornare sull'argomento crisi e la cronica mancanza di soldi.

Se oggi entri in un ufficio comunale con delle carte in mano e dici “Buongiorno!”, la prima cosa che ti senti rispondere, magari in dialetto mottolese è : “ Na ne stône solde !!!”.

Naturalmente stiamo scherzando, non ti rispondono mica in dialetto, ma il senso delle risposte ricevute dai politici che governano il paese e dai dirigenti comunali hanno un unico comune denominatore: Non ci sono soldi.


E non dicono certamente una bugia, poiché oggi tutti sono a conoscenza delle condizioni critiche dell'economia nazionale e dei tagli ripetuti verso gli enti locali.

Tempo di sacrifici quindi, e i cittadini ne stanno facendo tanti, ma nulla in confronto con quelli che dovranno ancora fare. Probabilmente nei prossimi mesi i mottolesi dovranno far conto con gli aumenti delle aliquote irpef, dell'IMU, della Tarsu, quest'ultima rischia di triplicare per il prossimo anno a causa dei gravi ritardi accumulati nella partenza di un innovativo sistema di raccolta differenziata dei rifiuti.


Aspettando tempi migliori, MottolaCivica, vuole lanciare un invito a tutta la politica mottolese, al Sindaco con la sua Giunta e a tutto il Consiglio Comunale: perchè non rinunciare per qualche mese all'indennità per mandato politico?

Nessuno vuole fare i conti in tasca, ma sembrerebbe che gran parte degli eletti nel Consiglio Comunale abbiano un reddito, dipendente o autonomo, a cui mensilmente si aggiunge il gettone di presenza, o l'indennità di funzione per Sindaco e Giunta.

Quest'amministrazione, in tal senso, è partita con il piede giusto, con il bel gesto del presidente del consiglio comunale Carlo De Fiori, il quale in sede di nomina ha rinunciato alla sua indennità politica, per cui sarebbe certamente apprezzabile un impegno di questo tipo da parte di tutti gli amministratori.

Con tali fondi non si farebbero certamente i miracoli, ma qualche opera in più sul territorio mottolese non passerebbe inosservata alla popolazione.

Soprattutto si darebbe la possibilità ai cittadini, martoriati dalle tasse e dai continui sacrifici, di ricominciare a credere nella politica e a riporre in essa le proprie fiducie per il futuro.

I nostri politici sanno bene che la popolazione si sta sempre più allontanando dalla politica e ancor più lo faranno in futuro, specie se dall'altra parte ci sarà qualcuno disposto a sposare la propria causa: “l'antipolitica”.


Non restino sordi gli amministratori del comune di Mottola dinnanzi a questo invito per un gesto di responsabilità.

 

Gaetano Leogrande

 




permalink | inviato da ecolo il 12/7/2012 alle 11:29 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Per un 8 marzo che lasci il segno
post pubblicato in idee e consigli, il 8 marzo 2012
 

Spettabile Mottolacivica
Spett. Associazione Avamposto.Educativo - Mottola

Care amiche e cari amici,

in occasione dell' 8 marzo mi permetto di segnalare a codesto blog e all'Associazione A.E., gestito da donne animate da un forte senso civico, la seguente considerazione.

Analizzando la toponomastica di Mottola, insieme a mia figlia, ho notato che non ci sono strade dedicate a personaggi femminili di interesse locale (vedere libro "Mottola per le strade" di Vito Fumarola e Angelo Pavone ed 2003) e, quindi, mi è parso utile suggerire l'idea di colmare tale lacuna magari istituendo una commissione composta da studiosi locali per individuare le donne mottolesi che, nel passato, si sono distinte nello studio, nelle arti, nell'impegno politico, etc... ( lavoro difficile se consideriamo che solo il 2.6.1946 le donne italiane hanno potuto esercitare il diritto al voto...).
Un punto di partenza potrebbe essere l'ottima ricerca degli autori succitati con il
coinvolgimento di nostri/e concittadini/e che custodiscono ancora la memoria storica di Mottola.

L'amico Vito Fumarola, da me interpellato, ha dato generosamente la sua disponibilità precisando, tuttavia, che si prevede un complesso lavoro di ricerca serio e scientifico.

In ogni caso, voi donne, potrete prendere le iniziative opportune se la proposta risulterà interessante informando la Commissione Pari Opportunità istituzionalmente competente.

Con tanta stima,

Vito Pontassuglia


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. 8 marzo toponomastica

permalink | inviato da ecolo il 8/3/2012 alle 15:19 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa
Illuminazione pubblica a LED
post pubblicato in idee e consigli, il 30 gennaio 2012

 

Risparmiamo il 60% in bolletta con l’illuminazione pubblica a LED

Un'altra piccola proposta da parte di un semplice cittadino che ha a cuore le sorti future del nostro pianeta.

La mia proposta va a toccare un argomento per nulla nuovo e che anzi in Italia ha già due splendide dimostrazioni di efficienza in termini di risparmio energetico, uno dei quali è il comune di Torraca in provincia di Salerno:

http://www.youtube.com/watch?v=RTFideoOdnQ

L’idea sarebbe quella di sostituire l’attuale impiantistica di illuminazione pubblica dotata di lampade classiche ad incandescenza con più moderne e innovative lampade a LED. Voi vi chiederete il perche di una tale proposta. Le motivazioni sono tante, a partire dalla più scontata e cioè quella del risparmio in termini economici del comune per il costo della bolletta elettrica, infatti con questo tipo di impianti la spesa per la corrente si riduce del 50% - 60%. Poi c’è la sicurezza,Infatti gli impianti di illuminazione a LED utilizzano impianti che funzionano a soli 24 Kw oltre che ad offrire un rendering della strada pari a quello che si ottiene durante la guida in ore diurne, con la scomparsa di zone d’ombra ai bordi della strada:

Lampioni a LED lampioni ad incandescenza.

Questo tipo di illuminazione ha numerosi vantaggi rispetto alle lampade tradizionali.

A partire dalla durata, infatti in media queste lampade durano circa 50.000 ore (circa 12 anni) rispetto alle 13.000 di quelle tradizionali a fluorescenza.

Inoltre il gia citato risparmio energetico del 50-60% in bolletta e la più bassa manutenzione.

Però c’è da sottolineare l’enorme differenziale di prezzo rispetto alla tecnologia più utilizzata al momento. Il nostro comune potrebbe iniziare a sperimentare questa tecnologia, magari nelle strade della nostra cittadina e fare un passo avanti verso la costituzione di una smart city sostenibile, nel nome del rispetto dell’ambiente.

Carmine Lentini


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. illuminazione led

permalink | inviato da ecolo il 30/1/2012 alle 19:16 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
A proposito di riuso
post pubblicato in idee e consigli, il 29 dicembre 2011
Ho trovato
http://www.ipezzotti.com

Virginia

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. riuso

permalink | inviato da ecolo il 29/12/2011 alle 11:54 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Sfoglia agosto