.
Annunci online

mottolacivica il blog mottolese dell'ecologia urbana e sociale
Il Natale e il Mondo
post pubblicato in idee e consigli, il 24 dicembre 2010
Domani sarà Natale, "la festa dei bambini" come si dice.
Ma, oltre che festeggiarli con regali e regaloni, ne abbiamo veramente cura?
Quella che segue è la recensione di un libro molto interessante da donare o donarsi in queste feste.
Ecolo

    “Il mondo secondo Monsanto” è questo il titolo dell’ultimo libro inchiesta scritto da Marie – Monique Robin tradotto in 13 lingue (editrice arianna, costo € 16.00; anche in versione e-book)

    Ma chi è Monsanto? E’ una multinazionale, fondata nel 1901 nel Missouri, produttrice di biotecnologie agrarie e attualmente produttrice di sementi transgeniche. Conosciuta nel Mondo come leader nella produzione di pesticidi altamente tossici immessi sul mercato nell’ultimo secolo, tra questi è noto l’agente Arancio, erbicida tossico usato durante la guerra in Vietnam che provoca effetti dannosi all’ambiente e all’uomo, poi ancora, l’erbicida Roundup falsamente pubblicizzato come biodegradabile e l’rBCH, l’ormone bovino della crescita.

    Il libro della scrittrice francese documenta quanto il Roundup sia nocivo e altamente tossico tanto che sui terreni, dove viene utilizzato, distrugge qualsiasi forma di vita e Monsanto per assicurarsi le vendite di questo prodotto ha dovuto brevettare OGM resistenti al Roundup. Per questo, negli Stati Uniti, i terreni coltivati e sottoposti, negli anni, a trattamenti chimici con i pesticidi Monsanto hanno risentito degli effetti nocivi di tali prodotti ed oggi gli agricoltori sono costretti a sottoscrivere 2 contratti con la famosa multinazionale, con uno si impegnano all’acquisto del Roundup e con l’altro all’acquisto di semi OGM resistenti a tale pesticida.

Lo stesso problema si vive in India, dove molti agricoltori che hanno rapporti con la multinazionale Monsanto, non avendo altra scelta, sono finiti nelle mani degli usurai, perchè il seme di cotone transgenico costa caro e quindi sono costretti ad indebitarsi in quanto anche i loro terreni hanno subìto, negli anni, gli effetti dannosissimi dei pesticidi. L’allarme, inoltre, arriva anche dagli allevamenti, che si nutrono di soia transgenica resistente al Roundup, da cui proviene la carne che mangiamo. L’unico Paese in cui questo pericolosissimo pesticida è proibito è la Danimarca. La Monsanto negli ultimi anni cerca di distogliere l’attenzione da questi gravosi problemi ambientali e visitando il sito ufficiale si mostra come il “paladino” che con gli OGM sconfiggerà la fame nel Mondo, ma in realtà il suo unico interesse è quello di non perdere la preminenza mondiale sulla vendita dei pesticidi.

    Tutto è contaminato dai pesticidi e dagli OGM e “i bambini sono le prime vittime in quanto la loro capacità di espulsione dei residui tossici è ridotta considerando che ingeriscono quantità proporzionalmente maggiori al loro peso corporeo rispetto ad un adulto”.

    Un antico proverbio recita “ una mela al giorno toglie il medico di torno”: visto che nessun governo protegge i consumatori per ora dobbiamo solo augurarci che nel ciclo produttivo non vengano utilizzati sementi transgeniche e pesticidi altamente tossici.

Marisa Fazio


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. libri bambini ogm

permalink | inviato da ecolo il 24/12/2010 alle 17:21 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Sfoglia novembre        gennaio