.
Annunci online

mottolacivica il blog mottolese dell'ecologia urbana e sociale
Toponomastica femminile
post pubblicato in iniziative, il 4 settembre 2014

            logo2

 

Qui, alla prima premiazione, c'è Mottola (categoria Juniores).

http://www.toponomasticafemminile.com/index.php?option=com_content&view=article&id=8034&Itemid=8186

E alla prossima edizione?

II bando di concorso nazionale

http://www.toponomasticafemminile.com/index.php?option=com_content&view=article&id=8381&Itemid=8511

 


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. concorso donne

permalink | inviato da ecolo il 4/9/2014 alle 15:55 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Concorso di riciclo
post pubblicato in diario, il 23 luglio 2012

            Ginosa, Ri-Creazione è Fiesta: concorso di riciclo creativo formato famiglia

(4 luglio 2012) GINOSA – Risparmio, riuso, riciclo: per il secondo anno consecutivo saranno queste le parole chiave di “Fiesta – Il grande mercatino del risparmio, riuso e riciclo”.

ri-creazione_fiesta_ginosa_marina

L’evento, promosso dall’associazione Gravine Joniche e dal mensile di annunci economici Super Affari e organizzato con il patrocinio della Città di Ginosa, si terrà, come lo scorso anno, all’ombra di 6 ettari di giganti Pini d’Aleppo nel Parco Comunale di Marina di Ginosa il prossimo 3 Agosto.

Una giornata intera dedicata ai bambini e alla famiglia tutta intera. Tutti, grandi e piccini, avranno una nuova occasione per scambiarsi, vendere, barattare vecchi giocattoli o vestiti dismessi, usati o strausati, con il preciso scopo di riconsegnare a questi oggetti nuova vita.

Il menù della giornata? Animazione, gruppi musicali unplugged, piccole attrazioni da Luna Park organizzate da qualche audace famiglia, gadget per i più piccoli (nella prima edizione sono stati distribuiti circa 500 salvadanai oltre a centinaia di altri oggetti) fresche angurie e dolci meloni distribuiti dai volontari dell’Avis, un asinello ippoterapico, teatrini, bodypainting, ritratti, caricature e tanto altro che faranno solo da contorno alle coloratissime bancarelle che ognuno potrà liberamente allestire nel Parco con qualsiasi oggetto a cui vorrà ridare nuovo alito vitale.

“Un progetto – spiega il sindaco Vito De Palma – che ha tante finalità e obiettivi. Una iniziativa che vede impegnati tutti. Il gioco di squadra, in questo concorso, risulta essere proprio la “famiglia”. Un modo per educare, per insegnare, per rendere attivamente partecipi i propri figli e, quindi, gli uomini e le donne del domani. In questo progetto si è veramente pensato e studiato a tutto. Un modo, tra l’altro, di trascorrere le vacanze restando impegnati nel divertimento assolutamente garantito in uno scenario di verde del Parco Comunale di Marina di Ginosa”.

Ad arricchire la coloratissima festa, quest’anno si terrà la premiazione dei migliori manufatti del Concorso di riciclo creativo “Ri-Creazione”, che si rivolge a ragazzi e ragazze fino ai 13 anni, e quindi alle famiglie, e prevede l’elaborazione di opere, manufatti, oggetti e progetti fatti prevalentemente, ma non in maniera esclusiva, di plastica e/o gomma derivanti dal riciclo (bottiglie, flaconi, barattoli, vasi, tubi, cassette, giocattoli, sacchetti etc.).

L’invito è a guardare il mondo con interesse e fantasia, scoprire un modo nuovo di ripensare agli oggetti, dare vita e forma a materiali altrimenti destinati allo scarto. Premi interessantissimi. Adesioni entro il 20 luglio. Per maggiori info: www.superaffari.biz/fiesta.

L’anima di “Fiesta” e dei suoi organizzatori sta tutta qui: promuovere e stimolare la raccolta differenziata dei rifiuti e la riduzione stessa della quantità di rifiuti prodotti. Tutti dovremmo sentire l’esigenza di una svolta eco-sostenibile della nostra stessa esistenza puntando l’attenzione sulle nuove generazioni come risorsa vitale per l’intera famiglia.

Essere cittadini significa anche essere consumatori, utenti, produttori di rifiuti, consapevoli che una nuova e diversa rivoluzione verde sia indispensabile e che questa debba partire dal basso, da ciascuno di noi. Se tutto questo, grazie a “Fiesta”, si può fare divertendosi, la ricetta del buon vivere è quasi tutta già scritta.

da "Il Quotidiano italiano"


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. concorso riuso riciclo

permalink | inviato da ecolo il 23/7/2012 alle 11:14 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
"Obiettivo su Mottola": le foto vincitrici.
post pubblicato in iniziative, il 28 marzo 2011
    Ha riscosso un grande successo la prima vera manifestazione pubblica di MottolaCivica, ovvero un concorso fotografico che ha visto la partecipazione di numerosi/e giovani che si sono improvvisati/e fotografi/e o che hanno dato più visibilità alla loro passione di sempre, pur di mettere in luce le bellezze e gli angoli di degrado della nostra collina.
    Il risultato, dopo un attento e minuzioso lavoro da una parte dei partecipanti, abili nello scovare angoli nascosti alla frenetica vita quotidiana e dall'altra del comitato MottolaCivica che, senza chiedere un solo euro di contributo nè alle istituzioni nè ai partecipanti e prestando attenzione al basso impatto ambientale nell'uso dei materiali, sono riusciti ad allestire una mostra unica nel suo genere a Mottola (comprensiva di "angolo del riuso" nel quale sono stati esposti oggetti realizzati in proprio utilizzando materiali dismessi), almeno negli ultimi 20 anni, è sotto gli occhi di tutti. In particolare nella serata conclusiva quella di sabato 26 marzo,  i locali del Factory Urban Lab sono stati presi d'assalto dal pubblico.
    Alla manifestazione è stata presente anche una nutrita rappresentanza dell'Amministrazione Comunale, con gli assessori Mansueto, Tievoli e Ciquera e con il Presidente del Consiglio Comunale, Castellaneta. L'Assessore Ciquera ha portato i saluti del Sindaco e ha riferito di aver letto, osservando le foto esposte, un messaggio 'provocatorio' nei confronti delle Istituzioni. Dal canto suo, si è pubblicamente impegnato a affrontare nel merito le denunce  dei partecipanti che, attraverso alcune foto, hanno messo in risalto alcune situazioni di abbandono, incuria e devastazione ambientale.
    Qui di seguito le 4 foto vincitrici del concorso, giudicate da un'esperta giuria composta dai fotografi Cardetta Pietro, Palmiotto Giuseppe e Donato Notaristefano e dal pittore e decoratore Tommaso Resta, più quella scelta dalla giuria popolare.
 

La foto più votata dalla giuria professionale, dal titolo "Fontana Scorcio" di Carmine Notaristefano, premiata per composizione, taglio e qualità della luce.






La foto premiata per aver meglio comunicato le bellezze, "Senza Titolo" di Michele Carriero, premiata poichè racchiude gli elementi estetici e naturalistici
 del nostro territorio mottolese
.





La foto più comunicativa del degrado, dal titolo " De' Pini facemmo fiamme"
di Stefano Caramia, premiata per l'originalità e la forza comunicativa dell'immagine.




La foto giudicata come la più artistica, per essersi dimostrata la foto più ricercata per l'intenzionalità dell'effetto artistico, dal titolo "Fermati" di Paola Aloisio.




La foto più votata dalla giuria popolare, avendo ricevuti ben 22 voti su un totale di 214,
dal titolo "Riflessi verdi" di Nicolas Fazio.





Inoltre, visto il buon livello delle foto pervenute, la giuria ha deciso di segnalare le seguenti foto:



"La nostra Cormayeur" di Tommaso D'Auria




"Anima senza vita" di Tommaso D'Auria




"Divieto di discarica" di Giuseppe Laera




"Il mondo dalla rotonda"  di Caterina Nicolini





"Senza titolo" di Angela Pascucci


    Nei prossimi giorni verranno pubblicate, anche con una maggior qualità fotografica, tutte le altre foto in concorso.
Un rigraziamento ancora per la riuscita di questa avvincente esperienza va ancora al Factory per averci ospitato e, oltre ai citati sponsor membri della giuria, a Sistema studio dei fratelli Mancini e a Hotel Villa Petruscio.

Per MottolaCivica,
Gaetano Leogrande





Sfoglia agosto        ottobre