Blog: http://mottolacivica.ilcannocchiale.it

Una "vecchia" scoperta

     
Come abbiamo avuto modo di scrivere in un altro post, il Natale e queste feste in generale sono le feste dei/lle bambini/e: sorprese, regali, dolci e tante coccole (con chissà quali spese, ma non bisogna fargli mancare nulla!).
Però, appunto, mi chiedo quanto veramente vogliamo bene loro, genitori nonni amici.
Può sembrare assurdo ma, secondo me, se gli vogliamo bene non agiamo assolutamente di conseguenza: quante mamme e papà portano o prendono da scuola i propri pargoletti e li siedono sui sedili posteriori? e il seggiolino previsto dalla legge? Quanti leggono le etichette di ciò che gli dànno da mangiare? E quanti, quando buttano i rifiuti, pensano a quale ambiente gli stanno lasciando in eredità?
    È evidente che il pianeta Terra è soffocato dalla plastica (ci pensate se oltre alle buste non usassimo più, per esempio, le penne di plastica e ritornassimo alla penna personale, quella a cui cambiare soltanto ‘l’anima’?), tanto che i poveri delfini e le ignare tartarughe scambiano le buste per meduse e mangiandole soffocano, tanto che in pieno Oceano Pacifico le correnti marine sono riuscite a assemblare una vera e propria isola di oggetti in plastica abbandonati nei fiumi e in mare. (http://it.wikipedia.org/wiki/Pacific_Trash_Vortex )

    Anche per questo sono mesi che mi aggiro fra siti internet alla scoperta di nuove "tecnologie" di uso quotidiano e cosa ho scoperto? Che è possibile non usare più i moderni pannolini e gli assorbenti, che la natura smaltisce in non meno di 400 anni. Certo ora c'è l'inceneritore (non chiamiamolo termovalorizzatore!) che li elimina in pochi secondi, ma con emissioni dannosissime di micropolveri e diossina!
Mi sento davvero indignata per il fatto che i mezzi tradizionali di comunicazione ci tengono all’oscuro di tale progresso (che paradossalmente ci portano indietro nel tempo) a favore degli ormai non troppo oscuri meccanismi dell’economia che ci vuole soltanto consumatori ignoranti
schiavi dell'usa e getta. (sapete quanto si può arrivare a spendere di pannolini? 2000 euro! Con quelli lavabili poco più di 500 euro!)

    Per questo vi segnalo alcuni siti per approfondire l'argomento. La mia speranza è che piano piano saremo in tanti a buttare meno rifiuti e... meno denaro!
Vi auguro un buon anno per una nuova consapevolezza e un rinnovato impegno!


http://www.bellicomeilsole.it/a_2_IT_1_1.html 

http://www.gasbo.it/schedeprodotti/pannolinilavabili.html

http://www.nonsolociripa.it/

http://www.vestirebio.it/?page_id=23

http://www.nonsolociripa.it/?option=com_content&view=article&id=198%3Acoppette-mestruali&catid=98&Itemid=77


http://www.ecobaby.it/shop/default/


 

Pubblicato il 29/12/2010 alle 18.27 nella rubrica idee e consigli.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web